Bucatini all’Amatriciana

IMG_20190327_144909.jpg

I bucatini all’Amatriciana sono un classico della cucina Laziale, ovviamente li potrete degustare nel comune di Amatrice in provincia di Rieti, famoso per il guaciale e per altre prelibatezza di questa comunità montana del Velino, ho avuto la fortuna di assaggiare la vera amatriciana e devo dire che la semplicità è il suo ingrediente principale, ma come tutte le cose semplici per essere comprese al meglio devono essere capite con intelligenza e apertura mentale. Io cercherò di rimanere il più fedele possibile al disciplinare.

INGREDIENTI per 2 persone

200 gr di bucatini artigianali trafilati al bronzo

IMG_20190327_141529.jpg

400 gr di polpa di pomodoro di qualità (non salsa ma polpa fresca)

100 gr di guaciale se non riuscite a trovarlo va bene la pancetta affumicata ma il guanciale è un’altra cosa;

4 cucchiaia di pecorino romano grattugiato;

1 peperoncino piccante fresco o secco;

sale qb;

2 cucchiaia di olio evo facoltativi;

PROCEDIMENTO

mettere a bollire l’acqua per la pasta, il pentolone deve contenere abilmente  i bucatini in modo da cuocerli in modo perfetto, salare con una manciata di sale grosso a bollore raggiunto.

in una pentola antiaderente mettere a tostare il guanciale a cubetti con una spolverata di sale in modo che il grasso venga rilasciato in abbondanza, dorare e fate raggiungere la croccantezza, se non rilascia troppo grasso potrete aggiungere l’olio d’oliva ma se avrete pazienza usando solo il grasso in eccesso del guanciale il risultato sarà notevole:

 

 

 

sgocciolare 2/3 del guanciale croccante e metterlo da parte tenendolo al caldo, con il grasso ottenuto cuocere la passata di pomodoro per 10/15 minuti facendola addensare, aggiustare di sale e aggiugere il peperoncino piccante,

 

 

 

cuocere i bucatini un minuto in meno per mantecare sul fuoco la pasta per 1/2 minuti:

 

 

 

al termine aggiungere il pecorino e saltare bene, servire con altro guanciale croccante sopra come decorazione, il sugo deve essere abbondante perchè l’usanza è di fare la scarpetta con pane casereccio col sugo avanzato.

 

 

 

servire in abbinamento con Est Est Es Montefiascone, Frascati, Colli della Sabina

Annunci