Carciofi Ripieni

IMG_20180124_234854

I caciofi mammole quando inizio a vederli nel banco della verdura mi riempiono di gioia perchè la loro comparsa annuncia la fine dell’Inverno. I carciofi ottimi fritti alla “Giudia” come ricetta in questo blog (https://cucinareamodomio.wordpress.com/2016/03/02/carciofi-alla-giudia-cucina-giudaico-romanesca/) , nei risotti, nella pasta e ripieni come la ricetta qui di seguito, sono uno dei miei piatti preferiti, semplice, veloce e saporitissimo, in tardo Inverno e in Primavera se ne trovano di freschi e croccanti. Mi raccomando comprate frutta e verdura di stagione non solo saranno più saporite ma costeranno anche meno!!!

INGREDIENTI per 4 persone

8 carciofi mammole

8 acciughe sott’olio belle grosse

2 spicchi d’aglio

4 cucchiaia di parmigiano grattugiato

8 cucchiaia di pane grattato

2 cucchiaia di prezzemolo fresco tritato

4 cucchiaia di olio evo

3 peperoncini piccolini secchi piccanti

1 limone

sale

1 cucchiaio di aceto

2 cucchiaia di vino bianco

PROCEDIMENTO

prendere i carciofi privarli delle foglie esterne più dure ma solo poche, pelare il gambo e lavare bene, separare i gambi dalle teste e fare bollire in abbondante acqua salata con un cucchiaio di aceto per mezzora:

 

prepariamo il ripieno: in una ciotola capiente mettere il pane grattato, il parmigiano, il prezzemolo tritato, l’aglio tritato, le acciughe tagliuzzate, i peperoncini, la buccia grattugiata di 1 limone, il succo di 1 limone, l’olio d’oliva, aggiustare di sale e ammalgamare bene il tutto. Scolare ed asciugare i carciofi, riempirli con il ripieno e metterli in una teglia forno unta d’olio e aggiungere il vino bianco; Cuocere in forno preriscaldato a 180° celsius per 20 minuti.

 

Servire caldi saranno ottimi anche da soli senza companatico, in abbinamento come ho già detto diverse volte con carciofi, aceto, gelato non ci sono abbinamenti cibo-vino;

Acqua fresca gassata con un fetta di limone sarà perfetta!

 

 

Donazione a sostegno del blog

Se ti piacciono queste ricette e/o vuoi sostenere questo blog puoi fare una donazione, grazie per il tuo contributo.

€5,00