SPAGHETTI whit MEATBALLS (spaghetti con polpette al sugo)

Questi spaghetti non li troverete in nessun menù in Italia, perchè sono tipici della tradizione Italo-americana in special modo della “Little Italy Newyorkese”,  sono un piatto unico a base di spaghetti al pomodoro e polpette, in realtà ci potrebbe essere una similitudine con le “orecchiette con le polpettine” ricetta dell’Italia del Sud Puglia magari trasformando le orecchiette in spaghetti più facili da reperire, stessa cose per le “Fetuccine Alfredo” che in realtà in Italia sono un piatto di pasta molto semplice dette “burro e parmigiano” io ci aggiugno anche foglie di salvia fresca, le nostre mamme le facevano quando non avevano  tanta voglia di cucinare o semplicemente quando avevano fretta, ritengo che con la presenza di burro sia più Settentrionale, ma questa è un’altra storia…

Ingredienti per 3/4 persone

per 12 polpette

200 gr di manzo macinato

3 fette di pane carrè;

una tazzina da caffè di latte;

1 pacchetto di grissini o del pangrattato;

1 cucchiaio di prezzemolo tritato;

1 cucchiaio di basilico tritato;

1 spicchio d’aglio;

2 cucchiaia di parmigiano grattuggiato;

sale, pepe, noce moscata;

300/400 ml di olio di semi di arachidi per friggere;

Per il sugo:

200/300 ml di salsa di pomodoro;

foglie di basilico;

1 scalogno tritato;

sale e pepe;

1 cucchiaio di olio evo;

una noce di burro;

50 gr di spaghetti a commensale

PROCEDIMENTO

prendere i grissini e tritarli in un mixer in modo da ottenere il nostro pangrattato o comprate del pangrattato già pronto ma i grissini sono un’altra cosa….

 

 

prepariamo le polpette

mettere le fette di pancarrè spezzettate dentro ad una tazza e cospargere con una tazzina di latte, lasciare ammorbidire e strizzare l’eccesso di latte:

IMG_20161006_141223.jpg

In un piatto fondo mettere la carne trita, un pizzico di noce moscata, sale, pepe, il prezzemolo, il basilico e l’aglio tritato, aggiungere il pane ammorbidito nel latte e infine il parmiggiano e ammalgamare con le mani molto bene:

IMG_20161006_141209.jpg

Formare delle polpette di 3/4 cm con le mani e dare una forma arrotondata, passarle nel pangrattato e lasciarle riposare in un tagliere di legno:

 

 

friggere le nostre polpette in abbondante olio di semi 2/3 minuti per parte rigirandole delicatamente e poi asciugarle nella carta casa assorbene:

 

 

prepariamo il sugo di pomodoro:

tritare lo sclaongo e metterlo in uan padella con dell’olio evo e un pizzico di sale, soffrigerlo e aggiungere la salsa di pomodoro e cuocere per 15/20 minuti e alla fine aggiungere delle foglie di basilico fresco, aggiustare di sale e se è troppo acido aggiungere un cucchiaino di zucchero e una noce di burro, aggiungere gli spaghetti cotti al dente e le polpette e impiattare.

 

 

Abbianamenti con Chianti classico o del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro;

Donazione a sostegno del blog

Se ti piacciono queste ricette e/o vuoi sostenere questo blog puoi fare una donazione, grazie per il tuo contributo.

€5,00