BRASATO AL BAROLO (ricetta piemontese)

 

Il Brasato al Barolo è una ricetta della tradizione Piemontese, una ricetta invernale che scalda lo stomaco e il cuore, un ottimo pezzo di manzo con un ottimo vino il risultato sarà eccellente.

INGREDIENTI per 4 persone come piatto unico e per 6 persone come seconda portata

1 kg di Manzo la tradizione impone in pezzo della spalla del manzo come il cappello del prete o l’arrosto della vena nella foto sottostante notate la vena centrale;

IMG_20170112_220651.jpg

1 bottiglia uguale a 750 ml di vino Barolo docg (denominazione d’origine controllata e garantita) se il costo è eccessivo va bene anche un nebbiolo o un Barbaresco ma allora sarà un semplice brasato!!!

1 scalogno;

2 carote grandi;

2 gambi di sedano;

30 gr di burro;

mezzo bicchiere di Cognac;

4 cucchiaia di olio extravergine d’oliva;

6 chiodi di garofano;

4 bacche di ginepro;

1 cucchiaino di noce moscata;

un pizzico di cannella;

rosmarino, alloro, salvia;

PROCEDIMENTO

prendere il manzo da un macellaio di fiducia che propone carne di fassone piemontese, freschissima e di alta qualità o in un centro carni specializzato.

img_20170112_220636

preparare un trito di sedano, carota e scalogno, stappare la bottiglia di Barolo, in una pentola con coperchio e dai bordi alti mettere in nostro pezzo di manzo intero e cospargerlo con le verdure tritate, l’alloro e le spezie e coprilo con il vino e coprirlo con un coperchio e lasciare il tutto riposare in frigo per almeno 4 ore o meglio tutta la notte

 

prendere il manzo e scolarlo dal vino e dalle verdure, separare il vino dalle verdure con un colino conservando il vino;

 

In una pentola con bordi alti mettere il burro e l’olio d’oliva, e soffrigere le verdure tritata separate ovviamente dal vino, aggiungere il manzo e rosolarlo 7/8 minuti per lato in modo da sigillare la carne, sfumare con mezzo bicchiere di Cognac lasciare evaporare e aggiungere il vino della marinatura; lasciare cucinare per almeno 2 ore ma meglio 3 a fuoco bassissimo;

 

al termine della cottura frullare le vedure e il vino rimasto in modo da formare una salsa cremosa; tagliare il brasato a fettine sottili alte 1 cm e adagiarci sopra la salsina cremosa, abbinare con polenta fumante e un ottimo Barolo dello stesso tipo usato per la marinatura;

 

 

Donazione a sostegno del blog

Se ti piacciono queste ricette e/o vuoi sostenere questo blog puoi fare una donazione, grazie per il tuo contributo.

€5,00