Peperoni Sott’olio

Tante volte compriamo della verdura che troviamo in offerta: peperoni, funghi, ecc…e poi non sappiamo come conservarla, un metodo semplice e veloce è conservare le verdure sott’olio ovviamente d’oliva dopo cottura in acqua e aceto.

Ingredienti:

mezzo bicchiere d’aceto di vino bianco  per ogni 2 litri d’acqua;

3 o 4 chiodi di garofano;

un cucchiaino da te di sale grosso;

1  o 2 peperoni gialli o rossi, grandi quadrati;

olio d’oliva per la coservazione;

Procedimento

Portare ad ebollizione una pentola capiente piena d’acqua e d’aceto bianco con il rapporto mezzo bicchiere di aceto ogni litro e mezzo o 2 litri, i chiodi di garofano e il cucchiaino di sale grosso;

Pulire il peperone lavarli e privarli dei semi, porzionali a piacere

Immergerli nella nostra pentola che ha raggiunto l’ebbollizione e cuocere per 15/20 minuti a fuoco medio basso;

Scolarli e farli asciugare in un tagliere di legno o in mancanza nel colapasta:

DSCN0456.JPG

Intanto in un capiente pentolone mettere un asciugamano di cotone 100% al fondo e immergervi i barattoli togliendo i coperchi ma mettendo anch’essi, fare bollire 5 o 10 minuti a fuoco basso, togliere i barattoli dall’acqua, lasciarli ad asciugare a testa in gù sopra un canovaccio di cotone, asciugare bene con carta casa.

DSCN0459

Tagliare i peperoni cotti a listarelle e rimepire ogni vasetto costipando bene i peperoni per ottimizzare lo spazio;

Riempire i vasetti di olio d’oliva fino al bordo superiore, attendere che l’olio si depositi in ogni meandro del barattolo e rabboccare fino a completa scomarsa di vuoti d’aria:

DSCN0462.JPG

Chiudere il coperchio e conservare in un luogo fresco asciutto e al buoio ovvero in cantina o in dispensa, vi faranno comodo da servire come antipasto abbinato a degli affettati.

 

Donazione a sostegno del blog

Se ti piacciono queste ricette e/o vuoi sostenere questo blog puoi fare una donazione, grazie per il tuo contributo.

€5,00

Annunci