Polpettine di Neonata (Cucina Palermitana)

DSCN0454.JPG

La Neonata, così chiamata in dialetto palermitano, chiamata al nord bianchetti – gianchetti,  in realtà sono i “piccoli delle sarde”. Sono reperibili in Italia, solo nel periodo tra Febbraio e Marzo, stamattina recandomi alla Porta Palazzo il mercato storico di Torino nella zona del mercato  coperto del pesce, le ho viste e le ho comprate, il prezzo imbattibile e introvabile era di 12,90 € al Kg, la signora del banco “Laguna Blu”, il primo a sinistra appena entrate mi ha gentilmente fatto fotografare il suo bel bancone, ordinato e pulitissimo, i miei complimenti!!!

 

Ingredienti per 12 polpettine

400/500 gr di neonata;

1 uovo;

2 cucchiaia di pecorino grattuggiato;

2 cucchiaia di farina di grano duro;

1 spicchio d’aglio;

1 cucchiaio di prezzemolo tritato;

una grattuggiatina di scorza di limone;

sale pepe

olio di semi di arachidi per friggere;

Ho calcolato un costo di circa 7 o 8 € di questo piatto;

Procedimento

Prendere la neonata e controllare che non ci siano in mezzo alghe ed impurità,

DSCN0436.JPG

In una terrina mettere la neonata, il prezzemolo tritato lo spicchio d’aglio tritato o spremuto, l’uovo intero, la farina, il pecorino, la buccia di limone, aggiustare di sale, mescolare energicamente con un cucchiaio di legno o di plastica non di metallo ed ottenere un composto omogeneo:

 

In una padella mettere abbondante olio di semi di arachidi e portarlo ad ebollizione ed immergervi dentro delle quenelles ottenute con l’ausiglio di 2 cucchiaia uno contro l’altra, cuocere 5 minuti per parte girandole ovviamente dopo 5 minuti quindi in tutto 10. lasciarle asciugare dall’olio nella carta assorbente.

 

Impiattare cospargendo le polpettine di prezzemolo tritato fresco sale e pepe;

 

Abbinamento con Grillo o  Inzolia Siciliani o anche con Vino del Collio Friulano;

Donazione a sostegno del blog

Se ti piacciono queste ricette e/o vuoi sostenere questo blog puoi fare una donazione, grazie per il tuo contributo.

€5,00

Annunci